Strane Stranezze – Pelle, amore e peli!

Questa è la parte 17 di 35 della serie Strane stranezze

di Alba6990

Buongiorno, buon pomeriggio, buonasera e buonanotte.
Oggi è il giorno delle perversioni sessuali più bizzarre della terra, quindi partiamo, senza indugiare oltre, con la DORAFILIA.

“Ciao, io sono Dora! In questa scena, c’è una scimmia colorata, ma non riesco a trovarla. Puoi aiutarmi?”
No, la Dorafilia non è una perversione legata a Dora l’esploratrice, il personaggio dei bambini che ti pone domande e aspetta la risposta in silenzio. Anche perché sarebbe abbastanza inquietante vedere un pargoletto che si masturba davanti al cartone animato!
Si tratta di ben altro: pensate a Bear Grylls, l’uomo che tutto fa e tutto può e che quando ci sarà un’apocalisse zombie, sarà uno dei pochi a sopravvivere. Quando lui deve crearsi un caldo rifugio e decide di rintanarsi all’interno di un animale morto, togliendoli le budella e accomodandosi sotto la sua pelle. Ecco, ora concentratevi sul contatto con la pelle di animale. Quella è la Dorafilia: la perversione sessuale che scatena eccitazione nel contatto con la pelle o pelliccia di un animale.
Psicologicamente parlando, le cause di questo feticismo, si riconducono alla sensazione di tornare all’infanzia, quando si dormiva con i peluche o si giocava con il cucciolo della casa. (BumBum, si parla di te per quanto riguarda i peluche ahahah!)
Anche l’odore della pelliccia può richiamare sensazioni o fantasie che cambiano di persona in persona.
Questa parafilia si ricollega alle pratiche sadomasochiste, dove vengono utilizzati attrezzi in pelle o lattice.

Io amo la pelliccia di visone di mia zia! Ma per il caldo che mi procura e per la sensazione di coccola, non di certo per una qualche eccitazione sessuale! Preferisco decisamente l’odore di maschio, di pene e di scroto rispetto all’odore della pelle di un animale morto!

Spero che anche questa puntata vi sia piaciuta! Ci vediamo alla prossima! Ciao!

Series Navigation<---| Strane Stranezze – Sesso senza legamiStrane Stranezze – SPECIALE VENTORDICI!!! |--->
Share this Post

About Alba6990

Ciao, mi chiamo Alba6990… o almeno, questo è il mio nome su Internet. In realtà il mio nome non c’entra niente con “Alba” e 69 e 90 non rappresentano la mia data di nascita, semplicemente mi piacciono moltissimo… chissà per qual motivo! Sono una ragazza che ama qualsiasi tipo di arte, ma soprattutto sono amante della cinematografia, dei romanzi e della scrittura ed è proprio questo amore per la scrittura che mi ha portata, nel 2016, a provare a scrivere il mio primo racconto erotico. L’ho fatto quasi per gioco, ma adesso non riesco proprio più a farne a meno! Credo di scrivere dei racconti abbastanza belli, o almeno… così mi hanno detto… non mi piace giudicarmi senza ascoltare le “critiche” degli altri. Per quanto riguarda il tema dei miei racconti, quindi il sesso, posso semplicemente dire che lo considero anch’esso una forma d’arte. Per chiunque volesse contattarmi può farlo scrivendomi su palmierilaura79@gmail.com (e no, manco quello è il mio nome o la mia data di nascita reale ahah)

13 Comments

  1. Conoscevo la tricofilia ma questa mi ricorda nulla.
    Vero è che accarezzare una pelliccia animale (gatto nel mio caso) ha un effetto rilassante e calmante, quindi credo che la cosa stimoli la produzione di endorfine…
    Per estensione, visto che una sana scopata fa la stessa cosa, probabilmente vengono asociali dei meccanismi inconsci ad associare i due pensieri.
    Ma qui c’azzecca di più Vik. 😀

    1. Qualsiasi cosa provochi, è abbastanza strana ahahah non mi ecciterebbe toccare la pelliccia di ermellino!

      1. Uhm… a dir la verità non è che disdegni di toccare la pelliccia… però…
        La gattina è di tutt’altra pasta!
        Capischamme!

        1. La micia è sempre la micia 😉

    2. Ehi, sono una biologa, non una psichiatra!
      Il rapporto con un animale, con piante e natura in genere è noto che possa rilassare.
      Se mi volete scientifica, potrei dire che è perché si tratta di un rapporto diretto, a suo modo “semplice”, che quindi permette al corpo di non essere all’erta e quindi rilassarsi, con quel che consegue e precede dal punto di vista chimico. Ovviamente con un animale la cosa è rinforzata dal legame emotivo ed empatico che si stabilisce.

      La mia gatta è morbida? Sì. So che non mi farà male se la accarezzo? Sì. Le voglio bene? Sì. Lei corrisponde questa cosa? Sì. E quindi ovvio che starmene sul divano con lei sulla pancia crei una dinamica, uno spazio confort che ‘voglio ritrovare’ più volte visto che si sta bene.

      Nel campo delle filie è sempre il solito transfert di reazioni mentali.
      La gatta ‘diventa’ una pelliccia morbida, la sensazione di relax diventa eccitazione sessuale… E via, a farmi scopare in pelliccia. XD

      1. Ops, digitato con errore la mail e mi ha presa come ospite. XD

      2. Grazie professoressa Vik 😘 l’unica cosa è che magari il pensiero di comfort non si può abbinare a tutti gli animali: immagina una pelle d’orso! Ahahah

  2. Posso non commentare un articolo nel quale sono citato?
    Beh le orgie con i miei pupazzi erano tanta roba…. anche se potevano anche essere cuscini o qualsiasi cosa nella quale potessi strusciarmi (oddio a pensarci bene anche adesso vale lo stesso concetto XD)…
    No no scherzo, ovviamente ora… emh… non trovo le parole…
    Ah ecco:
    “Preferisco decisamente l’odore di maschio, di pene e di scroto rispetto all’odore della pelle di un animale morto!” (tradotta al femminile)
    Oh una frase che trasuda tanto sesso non poteva non essere citata…

    p.s. Alba secondo te, il fatto che abbia scritto, in modo nascosto, ben 2 volte il nome del mio animale preferito nel messaggio, può rientrare nella DORAFILIA ????
    (e non provare a chiedermi quale nomee dove è perchè da te mi aspetto che ci arrivi da sola :-p

    1. Mi viene da dire, in modo molto ignorante, che il tuo animale preferito sia la donna ahahah come un video che girava un po’ di tempo fa su Facebook di un contadino bergamasco con in mano una capra e diceva: “È proprio ‘na bella bestia. Ma l’animale più bello è sempre la donna.” Ahahah 😂

      1. no dai non sono così maschilista… anzi non lo sono per nulla….
        Nel commento sopra ho scritto per ben 2 volte “citato” poi stavo per levarne una ma ho pensato a CITA e tra l’altro le scimmie sono sempre state tra i miei animali preferiti se non il mio preferito in assoluto (e non per quello che pensi :-p non mi ci voglio accoppiare con le scimmie tranquilla XD)

        1. Ma figurati se mi mettevo a pensare a Cita di “Tarzan”!!! Ahahahah

  3. Vedo che limitate la Dorafilia al contatto con la pelle o pelliccia di un animale,ma non temete ,di poter scivolare verso la zoofilia ,accarezzando….accarezzando …?

    1. Credo che l’associazione tra le due sia ovvia, ma non penso affatto che siano la stessa cosa o che per forza si sfoci nella zoofilia

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*