Strane Stranezze – Evviva le corna…?

Questa è la parte 19 di 35 della serie Strane stranezze

di Alba6990

Buongiorno, buon pomeriggio, buonasera e buonanotte.
Perversioni sessuali bizzarre, eccomi!
Ebbene sì! Oggi si ritorna ad analizzare una perversione sessuale di cui già si era accennato qua sul sito, ma che non potevo assolutamente lasciare da parte per la mia rubrica!
Signori, preparate le corna, oggi si parla di CUCKOLDISMO!

Molti di voi, già lo conoscono, ma ecco qua la spiegazione per chi è ancora un innocente fanciullo che non sai di cosa si stia parlando!
Il nome di questa parafilia deriva dalla parola “Cuckold”, ovvero la definizione di un uomo che trae godimento nel vedere la propria partner (denominata “Sweet”) cornificarlo con uno o più uomini (che vengono chiamati “Bull”, tori in inglese).
La maggior parte di coppie che si cimenta in queste attività, degne dei migliori cervi, sono sposate.
Il piacere sessuale può derivare sia dalla visione del tradimento che dalla vera e propria partecipazione ad esso.
I perché di questa perversione possono essere diversi: da un lato, l’uomo ha come una sorta di “controllo” sulla paura che la partner possa tradirlo, scegliendo lui stesso l’uomo o gli uomini con cui la donna deve compiere l’atto, convinto anche che non si tratti di un vero e proprio tradimento, in quanto programmato; una seconda ipotesi, vede un desiderio inconscio, da parte del marito, di voler tradire e che quindi vuole, diciamo, togliersi il senso di colpa dicendo “Ma tanto lo fa anche lei!”; un’altra ipotesi sta nel desiderio di sottomissione alla donna, una forma da collegare al masochismo.
Qualunque sia il perché di queste azioni, il Cuckoldismo non deve rappresentare l’unico modo per un uomo di giungere all’orgasmo.
Se dovesse diventare qualcosa di quotidiano, o comunque un chiodo fisso, viene consigliato un consulto da parte di uno psicoterapeuta specialista sessuologo.

Il tradimento…purtroppo è uno dei miei peccati! Tutti i ragazzi che ho avuto (fidanzati o meno) hanno delle corna che manco il padre di Bambi! Però, almeno, sono stata coerente e li ho lasciati tutti subito…no, non posso giustificarmi, sono una brutta persona ahahahah
(Amore? Tranquillo le corna non te le ho ancora fatte😅😘…giuro!!)
Solo una cosa…perché gli uomini si chiamano “Tori”? Non poteva essere meglio una cosa come “Stalloni”? Perché i tori, sai, sono cornuti anche loro…🧐🤔

Spero che anche questa puntata vi sia piaciuta! Ci vediamo alla prossima e…….

BUONA PASQUA A TUTTI!!!🐰💝

Series Navigation<---| Strane Stranezze – SPECIALE VENTORDICI!!!Strane Stranezze – A noi piacciono gli invalidi! |--->
Share this Post

About Alba6990

Ciao, mi chiamo Alba6990… o almeno, questo è il mio nome su Internet. In realtà il mio nome non c’entra niente con “Alba” e 69 e 90 non rappresentano la mia data di nascita, semplicemente mi piacciono moltissimo… chissà per qual motivo! Sono una ragazza che ama qualsiasi tipo di arte, ma soprattutto sono amante della cinematografia, dei romanzi e della scrittura ed è proprio questo amore per la scrittura che mi ha portata, nel 2016, a provare a scrivere il mio primo racconto erotico. L’ho fatto quasi per gioco, ma adesso non riesco proprio più a farne a meno! Credo di scrivere dei racconti abbastanza belli, o almeno… così mi hanno detto… non mi piace giudicarmi senza ascoltare le “critiche” degli altri. Per quanto riguarda il tema dei miei racconti, quindi il sesso, posso semplicemente dire che lo considero anch’esso una forma d’arte. Per chiunque volesse contattarmi può farlo scrivendomi su palmierilaura79@gmail.com (e no, manco quello è il mio nome o la mia data di nascita reale ahah)

17 Comments

  1. Tra quelle pubblicate nella rubrica, direi che questa è la più “vicina a noi” come stranezza…
    In un certo senso, penso si tratti di voler vedere la propria donna con uno “stallone” o toro e di vederla godere da prospettiva diversa…
    E suppongo che venire a conoscenza di un tradimento faccia malissimo, ma esserne consapevole e vederlo, sia diverso, dando un senso di dolore, ma anche eccitazione, come se la propria partner subisse la situazione decisa dal “cornuto” e lei a imporla…

    Parlo per ipotesi, perchè a livello mentale mi incuriosisce la cosa, forse ci potrei anche fantasticare, ma ovviamente mai proposta nè minimamente pensata…

    Infine aggiungo che esiste anche la versione femminile di questa perversione e a spiegarlo divinamente è stata Vik nel racconto “becoming cuckquean”

    Magari lei ci dirà se è stato solo un racconto di fantasia oppure con un pizzico di realtà e lei era una delle protagoniste 😉

    1. La cosa che mi chiedo è: questa perversione è da ricollegare ai threesome fatti con il proprio partner e uno/a estraneo/a?
      Secondo me no, perché in quel caso non è l’eccitazione del tradimento…ma potrei anche sbagliarmi…

      1. Esatto… in questo caso il/la cornuto/a guarda solo, se partecipa è molto diversa la cosa…. è fare un’esperienza a 3

    2. No, non lo dirò.
      Dirò solo che l’unica modalità in cui dei miei ex potevano ficcare il pene in altre donne, con mio divertimento, erano cose a tre (o più).
      Che nella sostanza è sempre “il tuo tipo sta facendo sesso con un’altra” ma non ha alcuna connotazione gerarchica di stalloni, sottomissioni, cuckcake…
      Tutti alla pari e tutti ben contenti.

      Sarebbe davvero divertente trovarmi qualcuna che mi dice “scopo io il tuo tizio, tu sei inadatta, indegna, io sono meglio a letto”. Finirebbe nelle cronache. Nere.

      1. Se una cercasse di criticare le mie doti sessuali nei confronti del mio ragazzo, non farebbe in tempo a finire la frase che starei già usando i suoi denti per coprire le caselline della tombola😙😊

  2. Questa parafilia è una di quelle che fondamentalmente mi disturba un poco… tanto; diciamo che alcuni racconti di generel mi hanno fatto prendere coscienza di una latente gelosia se mai (MAI) mi addentrassi in questo campo.
    Può sembrare strano, ma scambio di coppia o threesome non mi fanno lo stesso effetto.
    Probabilmente è un sottile

    1. Probabilmente perché con threesome e scambi di coppia non si va nel “tradimento”, ma in un accordo da parte di entrambi nel voler provare insieme nuove esperienze…

      1. Manca un pezzo del comnento:
        … Probabilmente è un sottile effetto che vede il soggetto che subisce la pratica come umiliato, succube suo malgrado mentre nelle altre due pratiche il rapporto appare alla pari.

        Infatti anchio threesome e scambio non lo vedo un tradimento, anche se va comunque tenuto conto dei pericoli dovuti alla psicologia umana.

  3. Credo che il nomignolo di “toro” sia correlato alla cultura inglese, al di là delle corna del toro. In italia chi è tradito ha le corna, è una cosa di ogni singola cultura.
    Se ci pensi anche il termine cuckold in italiano non ha molto senso letterale. Viene da cucuaul francese, cioè la femmina di cuculo che si diceva si facesse scopare un po’ da tutti gli uccelli di ogni specie perché la vedevano deporre le uova in nidi diversi.
    Gli inglesi, che hanno imparato a parlare dai francesi altrimenti erano ancora a indicare le cose e battere i pugni sul terreno, hanno tenuto la cosa.
    Ma in italia “un cuculo” invece è un tizio particolarmente scemo. Chissà perché.

    (Poi con la scienza la spiegazione sui nidi dei cuculi si è rivelata un po’ diversa!)

    1. Da qui il film “qualcuno trombò la moglie del cuculo” che è uno dei miei preferiti XD
      Epica la scena nella quale il “Toro seduto” abbraccia lui per ringraziarlo e poi sfonda lei con tutta la sua potenza e ci entra dentro, come se entrasse in un nuovo mondo…
      (e niente a volte penso che i miei commenti dovrebbero essere a pagamento… per chi li legge XD)

      1. E l’Oscar per il commento più bellissimamente idiota va a….BumBum!
        🎉🎊🏆🏅

        1. grazie grazie… anni e anni di duro lavoro modestamente.. anche se alla fine mi viene tutto molto naturale XD

          1. Sisi…duro lavoro…💪🏻

          2. eh si… molto duro… 😉

    2. Comunque sempre di uccelli si parla ahahah😂😂

  4. Ecco, questa è una filia che proprio non riesco a capire…

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*