Strane Stranezze – Coprolalia

Questa è la parte 15 di 35 della serie Strane stranezze
di Alba6990

Buongiorno, buon pomeriggio, buonasera e buonanotte! Cosa farete a capodanno? Io starò qui in montagna con gli amici ad ubriacarmi.
Comunque, parlando della puntata di “Strane Stranezze” di oggi vediamo quanto è colorito il vostro linguaggio e tuffiamoci nella COPROLALIA!

Che cazzo è?! Merda, non lo so. Qualcuno di voi stronzi lo sa? Io sono andata su un fottuto sito di merda e ho trovato che la Coprolalia è una cazzo di perversione che porta il tizio che ne è affetto ad usare, in modo impulsivo e incontrollato, un linguaggio offensivo e volgare. Avete capito, figli di puttana?
Questa laida parola è composta da due parole del fottuto greco antico: sterco e chiacchiera (che cazzo, non me le dà le parole in greco, porca troia!). È un comportamento fottutamente patologico, tipicamente associato alla sindrome di Tourette.

Okkei, tornando normali. Trovo che io ne sono più o meno affetta, perché dico una quantità infinita di parolacce e magari neanche me ne accorgo. Sicuramente ne è affetta mia madre, perché in ogni frase che pronuncia c’è sempre un “porco”, un “cazzo” o un “minchia”.

Spero che anche questa puntata vi sia piaciuta! Vi auguro buon anno gente!

Series Navigation<---| Strane Stranezze – AgorafiliaStrane Stranezze – Sesso senza legami |--->
Share this Post

About Alba6990

Ciao, mi chiamo Alba6990… o almeno, questo è il mio nome su Internet. In realtà il mio nome non c’entra niente con “Alba” e 69 e 90 non rappresentano la mia data di nascita, semplicemente mi piacciono moltissimo… chissà per qual motivo! Sono una ragazza che ama qualsiasi tipo di arte, ma soprattutto sono amante della cinematografia, dei romanzi e della scrittura ed è proprio questo amore per la scrittura che mi ha portata, nel 2016, a provare a scrivere il mio primo racconto erotico. L’ho fatto quasi per gioco, ma adesso non riesco proprio più a farne a meno! Credo di scrivere dei racconti abbastanza belli, o almeno… così mi hanno detto… non mi piace giudicarmi senza ascoltare le “critiche” degli altri. Per quanto riguarda il tema dei miei racconti, quindi il sesso, posso semplicemente dire che lo considero anch’esso una forma d’arte. Per chiunque volesse contattarmi può farlo scrivendomi su palmierilaura79@gmail.com (e no, manco quello è il mio nome o la mia data di nascita reale ahah)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*