Strane Stranezze – Tori e checche

Alba6990/ Ottobre 18, 2018/ Alba6990, Rubriche, Strane Stranezze/ 1 comments

Questa è la parte 30 di 35 della serie Strane stranezze

di Alba6990

Buongiorno a questo giorno!

Vi avevo detto che in questa puntata si sarebbe parlato di Maieusofilia, ma, come ben sapete, qui si alterna una perversione a una legge strana sul sesso. Quindi, senza ulteriori indugi dirigiamoci in Texas, USA!

 “Ma è chiaro io dico che la parte migliore dello schizzo da cui sei nato è volata tra le chiappe di tua madre e ha macchiato il materasso, t’hanno fatto con lo scarto! Da dove cazzo vieni comunque soldato?”

“Signore Texas Signore!”

“Strano io ho sempre saputo che nel Texas ci nascono tori e checche soldato Cowboy, tu l’aria da toro non ce l’hai neanche un po’ e quindi il cerchio si restringe! Tu succhi cazzi?”

“Singnor no Signore!”

Ecco. Con l’amichevole presentazione tra il sergente Hartman e soldato Cowboy, vi pongo una domanda: secondo voi, chi ha fatto questa leggere in Texas è un toro o una checca?

Perché in Texas, ad una donna (o un uomo se gli piace) non è permesso tenere in casa più di cinque vibratori.

Allora, io non so di quanti vibratori c’è bisogno in casa, perché io non li uso. Ma perché fare una legge in proposito? Quale strano pericolo si corre nel penetrarsi con sei cazzi?! Quindi i casi sono due:

1. La legge è stata scritta da un Toro: “Io sono un Toro da monta! Non hai bisogno di quelle merdate di plastica!”

2. L’ha scritta una checca che reputa eccessivi più di cinque vibratori che le picchiano la prostata.

Spero che anche questa puntata vi sia piaciuta! Ci vediamo alla prossima!

Series Navigation<---| Strane Stranezze – VorarephiliaStrane Stranezze – Un bel pancione…😍 |--->

About Alba6990

Ciao, mi chiamo Alba6990… o almeno, questo è il mio nome su Internet. In realtà il mio nome non c’entra niente con “Alba” e 69 e 90 non rappresentano la mia data di nascita, semplicemente mi piacciono moltissimo… chissà per qual motivo! Sono una ragazza che ama qualsiasi tipo di arte, ma soprattutto sono amante della cinematografia, dei romanzi e della scrittura ed è proprio questo amore per la scrittura che mi ha portata, nel 2016, a provare a scrivere il mio primo racconto erotico. L’ho fatto quasi per gioco, ma adesso non riesco proprio più a farne a meno! Credo di scrivere dei racconti abbastanza belli, o almeno… così mi hanno detto… non mi piace giudicarmi senza ascoltare le “critiche” degli altri. Per quanto riguarda il tema dei miei racconti, quindi il sesso, posso semplicemente dire che lo considero anch’esso una forma d’arte. Per chiunque volesse contattarmi può farlo scrivendomi su palmierilaura79@gmail.com (e no, manco quello è il mio nome o la mia data di nascita reale ahah)

1 Comment

  1. Ciao Alba…ho una sola piccola perplessità, ma non pensi che chiamare i gay checche potrebbe magari dar fastidio? Per il resto sempre articoli divertenti, basi. Ah mi raccomando la prossiva volta portati lo spremi agrumi…LOL

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*