Strane Stranezze – A noi piacciono gli invalidi!

Questa è la parte 20 di 35 della serie Strane stranezze

di Alba6990

Buongiorno, buon pomeriggio, buonasera e buonanotte.

Oggi torniamo ad analizzare e scoprire le perversioni sessuali più bizzarre del pianeta! Oggi parleremo di ABASIOFILIA!

Siete sul tram. La giornata è stata sfiancante e dopo aver camminato per tutta la città, vi meritate di sedervi comodi (più o meno) sul sedile. Siete lì a osservare il paesaggio urbano sotto una coltre di smog, rapiti dalla stanchezza che provate. Poi si avvicina a voi un reduce del Vietnam, senza un braccio e senza una gamba, che fatica a stare in piedi.

Voi persone “normali”, vi alzereste cedendo il posto. Una persona “abasiofila” (se così si può chiamare), lo farebbe sedere solo per violentarlo di santa ragione.

Perché sì: l’abasiofilia consiste nell’attrazione sessuale verso disabili costretti in sedia a rotelle o altri apparecchi ortopedici!

Secondo uno studio, le persone maggiormente coinvolte in questa perversione sono individui tra i 50 e i 70 anni, coloro che hanno vissuto a cavallo tra gli anni ‘40 e ‘50, dove la poliomielite faceva stragi.

Il termine “abasiofilia” è stato coniato da John Money, un sessuologo neozelandese, nel 1990, nell’articolo “Paraphilia in Females Fixation on Amputation and Lameness; Two Personal Accounts”.

Ho già avuto a che fare con questa perversione. Carla Sa Darla e la sua amica Lenore (che giuro non mi ricordo la rima con il suo nome) non si sono fatte di certo troppe paranoie nel volersi fare il Tenente Dan (se non sapete di che film parlo, siete brutte persone😘).

Però, seriamente, a me non ecciterebbe mai la disabilità di una persona, mi provocherebbe solo un senso di compassione.

Spero che anche questa puntata vi sia piaciuta! Ci vediamo alla prossima! Ciao!

Series Navigation<---| Strane Stranezze – Evviva le corna…?Strane Stranezze – Mi scappa la pipì!!! |--->
Share this Post

About Alba6990

Ciao, mi chiamo Alba6990… o almeno, questo è il mio nome su Internet. In realtà il mio nome non c’entra niente con “Alba” e 69 e 90 non rappresentano la mia data di nascita, semplicemente mi piacciono moltissimo… chissà per qual motivo! Sono una ragazza che ama qualsiasi tipo di arte, ma soprattutto sono amante della cinematografia, dei romanzi e della scrittura ed è proprio questo amore per la scrittura che mi ha portata, nel 2016, a provare a scrivere il mio primo racconto erotico. L’ho fatto quasi per gioco, ma adesso non riesco proprio più a farne a meno! Credo di scrivere dei racconti abbastanza belli, o almeno… così mi hanno detto… non mi piace giudicarmi senza ascoltare le “critiche” degli altri. Per quanto riguarda il tema dei miei racconti, quindi il sesso, posso semplicemente dire che lo considero anch’esso una forma d’arte. Per chiunque volesse contattarmi può farlo scrivendomi su palmierilaura79@gmail.com (e no, manco quello è il mio nome o la mia data di nascita reale ahah)

16 Comments

  1. “Stupido è chi lo stupido fa”…
    Però a me è venuto più in mente “BOXING HELENA”, direi che lì siamo al top di questa filia.

    1. Lì si passa proprio all’amputazione fatta apposta, da quanto ho letto (non ho mai visto questo film, perdonami, sono andata a documentarmi)…siamo leggermente più malati di mente ahahah

      1. Anche quella una filia… (Scoperta con Dr. House).

  2. Sarebbe bello se invece si riuscisse a giudicare bello o brutte, attraenti o no, le persone con disabilità, indipendentemente dalle loro menomazioni fisiche…
    Poi se la disabilità è la mancanza di un arto, non dico che sia una cosa da poco, anzi, ma la persona può svolgere una vita normalissima ed essere eccitante o no, indipendentemente dal fatto che sia su una carrozzina o senza un braccio o una gamba…
    E la cosa da non fare (non è una critica Alba, ma un consiglio) è quella di mostrare compassione per loro.
    Ho lavorato per anni con persone con varie disabilità e le migliori barzellette su Pistorius me le hanno raccontate persone senza una gamba XD (Vik ne vuoi sapere qualcuna? :-p), mentre spesso, se mi offrivo di aiutare una persona in carrozzina mi dice:”aiutarmi? e perchè? non sono mica disabile ” XD
    poi magari se avevano bisogno, lo chiedevano loro senza problemi…
    Uff un mio commento serio 🙁 prometto che non succederà più XD
    Ah… su chi invece ha perversioni verso chi ha disabilità preferisco non commentare, altrimenti diventerebbe il mio primo commento con insulti :-p

    1. Hai ragione, BumBum. 🙂 Ma mi sono spiegata male: provo compassione, cercando di non darlo a vedere, ma penso assolutamente che una persona disabile possa essere simpatica, eccitante, stuzzicante 🙂 non associo di certo il tutto al fatto che abbia una gamba artificiale 🙂

      1. Certo, avevo capito ma la mia precisazione era generale…
        E non ce ne accorgiamo, ma in giro ci sono molte persone, magari con una protesi ad una gamba, ma non ce ne accorgiamo nemmeno (ad esempio se non sbaglio ha una protesi Cesareo di Elio e le storie tese)..
        Uno che conosco guida un taxi e così via…
        E così come possono essere eccitanti, stuzzicanti e simpatici, avendoci lavorato, ti assicuro che molti possono essere rompipalle e odiosi (così come molti che non hanno disabilità XD)

        1. Di solito sono i nani ad essere incazzati con il pianeta😂 (rispetto per i nani, solo che nei film sono sempre incazzati)

          1. ahahahahahaha è vero nei film è così, di persona non ne conosco, ma penso che la regola sia sempre la stessa 🙂 anche perchè pure quelli alti 2,20 sugli aerei o in molte circostanze proprio contenti non lo devono essere XD

  3. Ho sentito che un giocatore di basket, qualche anno fa (non mi ricordo chi era), ha comprato un vecchio maggiolino perché appassionato d’auto d’epoca…e per starci ha tolto il sedile anteriore così da poter guidare dal sedile posteriore, perché non ci stava ahahah

    1. Per non parlare di quando sono sull’aereo e i problemi alla schiena che hanno nel dove continuamente abbassarsi dalle porte o anche per parlare con la gente… poi un giocatore di Basket può permettersi dei lussi, ma chi è una persona normale penso che abbia non pochi disagi, da vestiti a scarpe ad ogni cosa che a noi sembra “normale”

      1. Hai ragione! Anche per il seno troppo grande ci possono essere problemi: mia madre ha la settima e non riesce mai a trovare niente che vada bene!

        1. E dopo questa affermazione, tu credi che io possa resistere nel non chiederti fino a che misura hai preso dalla mamma? XD

          1. Frena i bollori, non ho preso troppo da lei, per fortuna ahahah ho la prima taglia di una quarta, non una quinta abbondante come lei alla mia età ahahah

          2. beh una quarta… hai detto niente… a me poi i seni troppo abbondanti non piacciono, trovo che possa essere anche molto eccitante una prima o una seconda 🙂

          3. Scusate sono caduta a terra leggendo l’ultima di Bum sul fatto che non gli piacciano i seni grossi.
            Perché continuiamo a dire che le sue battute non fanno ridere? XD

          4. ma quanto sei sciocchina XD per troppo grossi intendo dalla sesta in su, tipo ragazze di playboy americane con seni strarifatti esagerati…
            A me piacciono i seni in generale, in particolare i capezzoli, ci sono prime e seconde molto sensuali, ovvio che una bella terza o ancora meglio una bella quarta fa la sua porca figura… ma pure una quinta eh… però, senza nulla togliere alla mamma di Alba, tra una terza e una settima preferisco una settima…

            Comunque ora mi spiego perchè prima, dopo che avevamo finito di fare l’amore per la quarta volta consecutiva, hai preso il cellulare in mano e sei scoppiata a ridere cadendo dal letto XD

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*