Rieccoci di nuovo  “grande famiglia “ per noi oggi il nostro caro bumbum
, il quale lascia tutto da scoprire ma niente di intentato 😉.

Da bum:

La scelta può sembrare banale, ma è proprio il mio letto il
luogo dove prendono vita i miei racconti, dove la mia fantasia lavora e immagina i
personaggi creando per loro situazioni particolari e se la fantasia è quella
giusta, lo capisco dalle reazioni del mio corpo, dai movimenti improvvisi delle
mie mani, dalla voglia di sfilare i pantaloni e…. beh la rubrica è inerente a
foto, quindi, mi fermerò a questa istantanea.

Sulla parte del corpo scelta invece ha influito la attività
fisica che ho sempre svolto e che mi ha permesso di sviluppare la parte inferiore
del mio corpo e così, dovendo scegliere un dettaglio di me,  non poteva che essere quello delle mie gambe

BumBum

Vi aspettiamo numerosi , e vi anticipo una  sorpresa, Per il prossimo numero di Natale  una special guest             “La nostra stella di Natale “