Presentazione dell’Autore: Suve

Sono un tipo pragmatico, per indole e necessità lavorative. Di contrappasso ho imparato a riservarmi dei momenti in cui lasciare libera la fantasia, partendo da una briciola, un singolo fotogramma di un film, un particolare di una donna vista per strada, un ricordo improvviso e “costruire” nella mia mente azioni ed interazioni. E’ il mio modo di addormentarmi.
Dallo scoprire i racconti erotici in rete al volerne scrivere il passo è stato breve, si trattava solo di rendere per iscritto le emozioni e le sensazioni che le mie fantasie mi davano, prediligendo i pensieri, il “sentito” (il primo organo sessuale è il cervello, no?).
Ci sono riuscito? Non lo so, non posso giudicarlo da solo, posso solo sperare di averlo fatto condividendole così con chi ha la bontà di leggermi e, spero, di fornirmi un feedback indispensabile per correggere errori o anche trovare nuovi spunti.
Per chi volesse contattarmi: scrivocosiperscrivere@gmail.com

source http://biblioteca.veneresole.com/presentazione-dellautore-suve

Share this Post

12 Comments

  1. Ma ciao!
    Benvenuto in famiglia, anch’io ho cominciato così… più o meno!
    Adesso sono cavoli tuoi, sarai rivoltato come un calzino e impietosamente castigato in caso di virgola fuori posto o congiuntivo ammazzato, non ti preoccupare.
    XD XD XD XP

    Scherzi a parte felice di vedere un altra nuova mente tra noi.

    Blu

    1. Ehi, dipende da cosa si intende per “rivoltato come un calzino”, potrebbe non essere spiacevole…
      Visto che con Bum le bacchettate non funzionano, magari con altri autori dovremmo pensare a sistemi diversi per incentivare l’attenzione alle regole della scrittura… Una tetta per ogni congiuntivo corretto! XD

      1. che io lecchi
        che tu lecchi
        che egli lecchi
        che noi lecchiamo
        che voi lecchiate
        che essi lecchino

        che io abbia leccato
        che tu abbia leccato
        che egli abbia leccato
        che noi abbiamo leccato
        che voi abbiate leccato
        che essi abbiano leccato

        che io leccassi
        che tu leccassi
        che egli leccasse
        che noi leccassimo
        che voi leccaste
        che essi leccassero

        che io avessi leccato
        che tu avessi leccato
        che egli avesse leccato
        che noi avessimo leccato
        che voi aveste leccato
        che essi avessero leccato

        1. Intendevo in un contesto di discorso scritto di proprio pugno -_-‘
          Altrimenti così si fa come i barboncini ammaestrati che sanno suonare il pianoforte, imparano a memoria dove mettere le zampine, non è che sanno creare una melodia.

          Dai, sudarsele un minimo.
          (E poi se è una tetta a congiuntivo corretto, umh, qui ci sono più congiuntivi delle tette che posseggo. :/ )

          1. Col mio pugno di solito sono più bravo a immaginare le tette e fare da solo XD…
            E comunque che tu abbia solo due tette lo avevo intuito, ma a me andasse bene avere quelle due tette più volte 😉

            (oh tu volevi il congiuntivo giusto, se per caso, c’è qualche altro piccolo errore non conta XD)

          2. “ma a me andasse bene”??

          3. tu hai chiesto il congiuntivo giusto e il congiuntivo giusto c’è 😉
            dopo tanto sforzo il verbo dopo l’ho messo a casa XD

            l’ho anche specificato tra parentesi nel dubbio qualcuno possa pensare che l’errore non fosse voluto :-p

  2. Un grazie per il benvenuto, non ho potuto dire di no a chi mi ha “invitato con molta gentilezza” (Questione di salute, sono allergico alle punizioni corporali. XD ).

    Una domanda riguardo l’incentivo: se copio/incollo da Bumbumx00 ho… tette gratis? 😉

    1. al momento io non ho ancora avuto la mia dose di tette da Vik 🙁
      Se arriva ti faccio un fischio così potrai fare copia/incolla anche tu 😉

    2. Ma io sono stata gentile! Sono sempre cortese e quasi tenera! Sono gli altri che con me non riescono a rimanere teneri e si irrigidiscono sulle loro posizioni… 😛

  3. Benvenuto in famiglia!

    (Cit. Jack Baker di “Resident Evil VII Biohazard”, quando dà il benvenuto a Ethan nella loro famiglia di folli 😅)

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*