Osservatorio Erotico /1

di iprimipassi

image

Venere è un microcosmo vastissimo, colmo di contenuti atti a soddisfare la vostra voglia di erotismo. Immagini e parole selezionate con cura riempiono il sito giorno dopo giorno per offrirvi un’esperienza unica e appagante.
Ma l’universo dell’eros non si esaurisce qui. Esistono altri siti, altri contenitori di racconti, fantasie, sogni e resoconti di vita vissuta. Spesso, però, in questi mondi così caotici ed eterogenei piccole perle si perdono in un mare di contenuti banali, volgari, insulsi.
L’Osservatorio Erotico nasce proprio per questo: per aiutarvi a districarvi nella giungla del web, per selezionare e promuovere i racconti più interessanti presenti in rete. Per offrirvi il meglio, come sempre.

In questa prima puntata ho pensato di riscoprire vecchie glorie. In particolare, tre racconti che reputo indimenticabili, una sorta di podio personale che mi auguro possiate apprezzare quanto me.

Il primo è “Ouverture”, esordio di una meteora. Ha scritto solo due racconti anche piuttosto brevi, ma il suo talento emerge chiaramente da questo brano di oltre due anni fa. Di solito, un racconto nasce per narrare le gesta di chi scrive. Ma vi siete mai chiesti quale sia lo stato d’animo o le condizioni nelle quali versa un lettore? Come viva quel momento d’intimità, come il piacere cresca in chi legge un brano erotico? La bravissima ninfadora scrive proprio di questo: http://raccontimilu.com/viewstory.php?sid=28373.

Il secondo osservato speciale di oggi è un brano di un’autrice ben più prolifica. Quattro anni fa, elen1985 scrisse quello che ad oggi reputo un baluardo dell’erotismo, il miglior racconto che abbia mai letto (e ne ho letti davvero tanti). “La doccia birichina” è un continuo crescendo; riga dopo riga, capitolo dopo capitolo, arriva a toccare vette che travolgono il lettore e rappresentano un esempio per chi vuole cimentarsi nella scrittura. Insomma, un racconto un po’ lungo ma che merita di essere letto dall’inizio alla fine: http://raccontimilu.com/viewstory.php?sid=24993.

Last but not least, quello che reputo il miglior racconto scritto dal mio autore preferito, nonché elemento di spicco anche qui su Venere: Scriptamanent. “La prosperosa sorella della mia ragazza è un brano in più capitoli incentrato su un esibizionismo sconvolgente, raccontato con la raffinatezza di uno dei più capaci e talentuosi autori nei quali mi sia imbattuto in questi anni. Assolutamente da non perdere.

E per oggi è tutto, alla prossima!

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*