Mind Sharing

Ciao a tutti! Sono tornata anche con questa rubrica, che mi piace
tantissimo! Prima di presentarvi il racconto vi dò una notizia che
magari non vi piacerà, ma si tratta di una cosa che devo fare: diminuirò
i vocali. Eh sì, l’ho detto. Anziché farne uno a
settimana, ho deciso di farne uno ogni ¾ settimane. In questo momento
molto di voi si staranno chiedendo il perché di questa decisione, ma vi
chiedo cortesemente di non chiedermelo nei commenti. Dopo questa
notizia, passiamo al racconto di oggi. 

Il racconto di oggi è il primo capitolo di “Mind Sharing”, scritto da
Cigno. Avete avuto il piacere di leggerlo pochi giorni fa pubblicamente
e, come ho già detto nei commenti, penso che potrò inserirlo
tranquillamente nella mia casella dei cult dei racconti
erotici: fantascienza ed erotismo. Esiste davvero qualcosa di più
Figo?

Io, rispetto a voi, ho avuto il privilegio di leggerlo in anteprima.
Perché? Beh, io e Cigno abbiamo pensato che c’era bisogno di…qualche
effetto sonoro mei vocali che faccio. E da quella riflessione è nato
questo racconto stupendo!

Direi che ho già parlato fin troppo! Spero vi piaccia e buon ascolto!

APRI IL FILE AUDIO >>

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*