Intervista a Jean-Paul Four

di Cornelius Black e Altramira

SCARICA L’EBOOK IN PDF >>

Jean-Paul Four è il burattinaio lussurioso e raffinato di queste signore. Bambole vive, regine del sesso nel giardino delle torture, vittime fantastiche ed effimere, principesse d’amore, odalische sottomesse e compiacenti, lui le plasma tutte.

Parlare del lavoro fotografico di Jean-Paul Four non è facile, gli ingredienti base  sono modelle provenienti da tutto il mondo, sia che appartengano alla categoria delle modelle vere e proprie, ovvero di ragazze giovani che vogliono intraprendere una carriera in quel senso, oppure a donne che fanno tutt’altro nella loro vita, professioniste o casalinghe, signore che hanno una reputazione da non compromettere, come medici e donne d’affari, che però rimangono affascinate dal modo in cui questo fotografo sa metterle in situazioni imbarazzanti e fotografarle, esporle davanti al mondo, forse è il fremito, l’eccitazione di essere manovrate come bambole nelle mani di un burattinaio, plasmate a suo piacimento, essere completamente sottomesse e pronte a essere manipolate secondo la sua volontà…

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*