Gorgone Kinbaku /4

Questa è la parte 4 di 6 della serie Gorgone kinbaku

di Altramira

3. Masochismo

Interessantissimo un articolo di Gorgone intitolato “Sul mio masochismo” (“About my masochism”) da cui tento di estrapolare alcuni concetti a proposito del dolore.
“Alcuni filosofi, come Spinoza e Cartesio, hanno ipotizzato che la sensazione di dolore e piacere sono parte di un continuum.” (Gorgone “About my masochism”)

Pare he sia stata riconosciuta a livello scientifico una connessione biologica tra la neurochimica del dolore e del piacere, è un meccanismo neuro-psicologico che involve la sfera della gratificazione e della ricompensa, ciò che è interessante è che tutte queste attività sono particolarmente connesse e coinvolgono le stesse aree cerebrali. Ma tralasciamo ciò che è il dolore dal punto di vista psicologico, chimico e neurale (cosa che pare non interessarle più di tanto). In realtà il concetto su cui Gorgone apre la discussione è quello delle sensazioni. Lei cerca l’esperienza di dare o ricevere sensazioni intense “perché il dolore non è molto più di questo”, rivela. In effetti parliamo di segnali portati al cervello con una maggiore o minore intensità e quello che più le interessa sono i segnali portati perché attivati da una sensazione insolitamente intensa (“Intendendo per “intenso” un concetto molto personale e soggettivo.” afferma.). Parla di situazione controllata e piacevole che viene assecondata volentieri. Lo scambio di sensazioni che ne scaturisce provoca piacere sia a chi da o infligge sia a chi riceve. È una vera scommessa riuscire ad individuare il dolore e soprattutto il limite che un’altra persona ha verso questo dolore, non si può certo usare il proprio personale livello di guardia e qui entra in gioco, ovviamente, la complicità e la comunicazione che avvaiene attraverso sguardi, ma anche una buona osservazione da parte del/della rigger che deve essere particolarmente cosciente delle modificazioni che avvengono sul/sulla partner. Gorgone arriva a dire che sarebbe stupido usare i propri limiti come standard su chiunque altro e conclude che pur essendo piacevole il ruolo di rigger, non riesce a darle le stesse sensazioni “non mi elettrizza tanto quanto essere una bottom”.

Series Navigation<---| Gorgone Kinbaku /3Gorgone Kinbaku /5 |--->
Share this Post

About Altramira

Altramira è un nick con una strana storia, in realtà, volendo prendere il nome del famoso sito archeologico spagnolo “Altamira” quando ho cominciato a scrivere racconti ho provato ad inserire quel nome sul sito dove pubblicavo, ma niente, non era possibile usarlo. Quindi dopo aver pensato a svariati altri nickname che non c'entravano assolutamente niente, mi sono chiesta perché non aggiungere semplicemente una lettera. Così è nato il nick Altramira, in realtà non ha un significato anche se parecchie persone in passato hanno cercato di darglielo. Il mio ingresso su Venere e il Sole avviene con un racconto in dieci capitoli, una cosa molto lunga per il mio solito stile. Infatti sono abituata a scrivere racconti di pochi capitoli o anche brevi e brevissimi dove risolvo tutto in un unico capitolo. La mia indole mi porta naturalmente a scrivere capitoli autoconcludenti. Questa è una sfida quindi per me stessa, trovare tempo e voglia di tessere qualcosa di più articolato e lungo. Gli argomenti della mia scrittura sono svariati, ho scritto erotic-fan-fiction di fantascienza in passato e anche qualche racconto ambientato in un non meglio precisato tempo nel passato, una sorta di fantasy erotico, ma senza draghi. I miei racconti, o almeno quelli che ho scritto fino ad ora (anche se non ancora pubblicati qui) sono frutto di mera fantasia, intesa come fantasia astratta, non frutto di fantasie erotiche mie personali o di altri. Però non si sa mai, forse esplorerò anche quel settore e nel caso avrò bisogno della piena collaborazione dei lettori (chissà, se mai lo vorranno). Spesso non riesco a scrivere un racconto erotico dedicandomi alla trama parallela, sicuramente in alcuni miei racconti è palese e finiscono per risultare una mera lista di attività sessual-erotiche senza un vero filo conduttore, ma ci sto lavorando. Credo di essermi esposta fin troppo. Aspetto le vostre di critiche adesso, positive negative, preferibilmente gentili in entrambi i casi. Mi piace cercare di capire dove posso migliorarmi e da questo punto di vista i lettori sono una fonte inesauribile di crescita. Quindi se avete voglia di sviscerare i miei racconti, darmi una mano a comprendere come io possa migliorare, o anche solo farmi sapere se un racconto vi è piaciuto o meno, se volete parlare di letteratura erotica, se volete parlare di erotismo in generale, di fantasie, dei racconti di altri e/o vostri, potete scrivermi qui: altramiratales@yandex.com

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*